Con un sito lento si rischia di perdere rapidamente clienti

I professionisti del marketing concordano su una cosa: chi usa un dispositivo mobile presta molta attenzione alla velocità di un sito web. Che stia pagando delle bollette, acquistando dei prodotti, cercando dei servizi oppure semplicemente leggere articoli di blog o giornali, il tempo è sempre un fattore importantissimo e a nessuno piace aspettare.

velocità sito webMetà di tutto il traffico web ora proviene dai dispositivi mobili; tuttavia, secondo un recente studio, le aziende europee non sono pronte per accelerare e cogliere l’opportunità.

In questo articolo, esamineremo il motivo per cui tempi di caricamento lunghi rappresentano un grande ostacolo per i tuoi clienti e illustreremo alcune delle azioni che puoi eseguire per adeguare la velocità del tuo sito alle richieste del mercato.

Secondo un recente studio, il 53% degli utenti che visita un sito per dispositivi mobili, lo abbandona se il tempo di caricamento è pari o superiore a 3 secondi! La situazione peggiora rapidamente all’aumentare del tempo di caricamento della pagina. Ad esempio, se gli utenti dei dispositivi mobili vengono tenuti in attesa solo da 1 a 5 secondi, le probabilità di abbandono aumentano del 90%.

Pertanto, data l’importanza della velocità, quali sono le prestazioni attuali dei siti per dispositivi mobili in Europa? Per scoprirlo, Google ha sottoposto a un test di velocità le pagine di destinazione degli annunci per dispositivi mobili in 17 paesi europei e in 11 settori diversi.

È emerso che, attualmente, il tempo medio di caricamento è di 9,124 secondi, cioè oltre 6 secondi in più rispetto al tempo auspicato di tre secondi.

velocità media siti web per paese

I siti che hanno registrato le migliori prestazioni appartenevano alla categoria “Piccola pubblicità e annunci locali”, con un tempo medio di caricamento della pagina di destinazione di 8,148 secondi, mentre per i siti appartenenti alle categorie “Finanza e Istruzione e pubblica amministrazione” i valori registrati sono stati rispettivamente di 8,227 e 8,600 secondi.

Tali velocità dovrebbero fungere da campanello d’allarme per le aziende europee. Tuttavia, poiché ora quasi un acquisto online su tre3 avviene sui dispositivi mobili, aumentare la velocità per sfruttare questa opportunità offre grandi vantaggi.

Leggi l’articolo fino in fondo ed esegui i test di velocità sul tuo sito web.

Come si può aumentare la velocità del sito web

La buona notizia è che l’aumento della velocità del sito per dispositivi mobili potrebbe risultare più semplice e veloce di quanto credi. Per capire meglio facciamo il paragone con un trasloco in una nuova casa, esso avviene molto più facilmente se si adottano alcuni utili accorgimenti:

  • Apri per prime le casse con gli oggetti di cui non puoi fare a meno. Ovvero dai la priorità ai contenuti “above the fold”. In tal modo, gli utenti considerano il tuo sito come completamente caricato molto prima e possono iniziare a fare shopping più rapidamente. Se hai più file JS e CSS, fai in modo che vengano caricati successivamente, quando gli utenti iniziano a leggere e interagire.
  • Riduci il numero di viaggi tra l’abitazione e il furgone. Ogni risorsa sul tuo sito per dispositivi mobili rende necessarie richieste aggiuntive dal server. Pertanto, cerca di raggruppare insieme i file simili (ad es. JS con JS, CSS con CSS e così via).
  • Le scatole leggere sono più facilmente trasportabili. Le immagini di grandi dimensioni richiedono più tempo per caricarsi e rallentano il sito. Se possibile, comprimi le immagini a dimensioni inferiori a 100 kB.

Perchè misurare la velocità del sito web?

La velocità del tuo sito per dispositivi mobili è adeguata? Cosa influenza maggiormente il tempo di caricamento del sito web?

Puoi misurare la velocità del tuo sito web in vari modi, con strumenti on line o con strumenti di monitoraggio che usano i webmaster e gli operatori di web marketing. In fondo a questo articolo trovi 3 bottoni relativi ad alcuni servizi che, gratuitamente, analizzano le prestazioni del tuo sito per dispositivi mobili e per desktop.

La cosa importante è che i test confrontano il tuo sito con altri dello stesso settore e suggeriscono quali correzioni apportare per diminuire il tempo di caricamento della pagina in esame. Il tempo di caricamento delle pagine web è un importantissimo fattore di ranking alla pari della SEO, ma soprattutto è un fattore di “conversione” cioè, anche se siete primi sui motori di ricerca, non è detto che l’utente, dopo aver fatto clic sul tuo indirizzo aspetti tutti i secondi necessari per vedere il sito aprirsi, potrebbe scappare via e premiare il secondo o il terzo dell’indice se sono più veloci di te.

Articolo liberamente tradotto e integrato da Think with Google blog

Misura la velocità di risposta del tuo sito web?

Test with Google
Test with Pingdom
Test with GTmetrix
By |2018-06-28T14:44:03+00:00giovedì, 28 giugno 2018|Google, Siti Web, Web Marketing|0 Commenti